ORGANISMO DI TUTELA DEL TURISTA
E DEL CONSUMATORE
E PER LA QUALITA' DEL TURISMO
"Aiutaci ad aiutarti"

Chi siamo Magazine on-line Comunicati stampa Sedi regioni e Cittą Modulistica
Iscrizione/Associati Quesiti, progetti, FAQ Esperto risponde Download, forum, chat Sos Turista

La prenotazione della vacanza

 

Prenotazioni di treni, di aerei di alberghi, di appartamenti al mare e in montagna, eccetera. Non si sa bene, pero', che valore abbia una prenotazione, perche' nessuna norma, ne' italiana ne' comunitaria, ne ha ancora disciplinato gli aspetti giuridici, tranne qualche accenno che si trova nelle "Raccolte provinciali degli usi" delle Camere di Commercio, usi che il Codice Civile riconosce con valore di legge quando manca una norma specifica. Teoricamente, se la prenotazione viene accettata dovrebbe avere valore di contratto per entrambe le parti, ma occorre distinguere caso per caso.

  • Albergo. Secondo gli usi codificati dalle camere di commercio, la stanza prenotata deve essere tenuta a disposizione fino alle 18 del giorno di arrivo, poi puo' essere assegnata ad altri, salvo patti diversi. Nel caso di versamento di un acconto, la stanza e' tenuta a disposizione fino alle ore 12 del giorno successivo e l’acconto viene incamerato se il cliente non arriva. Le stanze d’albergo gia' occupate si intendono confermate se il cliente non ne da' disdetta entro le 12 ore.

  • Ristorante . In base agli usi, un tavolo prenotato viene tenuto a disposizione fino a 1 ora dopo l’orario d’arrivo annunciato. Per la disdetta del cliente non si fa cenno a termini o penali.

  • Aereo.  La prenotazione e' valida fino a 30 minuti prima della partenza, poi puo' essere cancellata senza alcuna conseguenza. In questo caso fa testo il regolamento di trasporto. Da parte sua, un regolamento CE ha stabilito che se il prenotante si presenta in tempo utile e non trova posto (overbooking), ha diritto ad un risarcimento.

  • Treno. La prenotazione e' valida fino alla partenza del treno, poi dovrebbe decadere automaticamente, ma il regolamento ferroviario non e' chiaro su questo punto, tranne per quanto riguarda l’ Eurostar.

  • Telefono. La prenotazione di una chiamata tramite operatore puo' essere disdetta in qualsiasi momento prima del collegamento, senza alcuna conseguenza.

  • Viaggi organizzati. Il decreto legislativo n. 111/1995 non prevede vincoli per il consumatore o per l’operatore turistico in caso di una semplice prenotazione di un pacchetto vacanza non seguita da un vero e proprio contratto. Con quest’ultimo, il consumatore versa una caparra del 25 per cento che perde in caso di disdetta.

  • Appartamento. Anche la prenotazione di un appartamento per le vacanze e' generalmente seguita dal versamento di una caparra che si perde in caso di disdetta.

 


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: SOS Consumatori - SOS Viaggiatore - Cittą Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

how to add a hit counter to a website