ORGANISMO DI TUTELA DEL TURISTA
E DEL CONSUMATORE
E PER LA QUALITA' DEL TURISMO
"Aiutaci ad aiutarti"

Chi siamo Magazine on-line Comunicati stampa Sedi regioni e Cittą Modulistica
Iscrizione/Associati Quesiti, progetti, FAQ Esperto risponde Download, forum, chat Sos Turista

Navigando sul Web...

 

Linux perche' e' cosi' usato per la ricerca scientifica?

Nei siti universitari, di astronomia e in generale di ricerca scientifica si nota un proliferare di versioni di Linux di determinati software, sempre piu' spesso disponibili solo per questo sistema operativo.
In diversi mi hanno chiesto il motivo, visto che questi programmi sono quasi sempre gratuiti e sembrano invitare gli utenti ad abbandonare Windows, attratti da molti benefici. I motivi di queste preferenze di sistema, da parte dei ricercatori, non sono difficili da comprendere.

Per cominciare, Linux e' molto stabile, e' molto difficile che si blocchi consentendo ad un computer di seguire un processo in corso senza dare particolari problemi. Essendo i "codici sorgente" dell'intero sistema Linux aperti e disponibili a tutti da Internet, e' facile realizzare un programma che modifica i parametri del sistema stesso per prestazioni particolari; la stessa cosa, se fatta su Windows, oltre a dare dei problemi perche' i suoi codici protetti, non e' nemmeno legale. Eppure modificare il sistema vuol dire accedere a nuovi modi di far funzionare i vari computer, e questo e' il motivo di base del successo della versione MuLinux in certi settori della radioastronomia.

Consideriamo infine che per Windows perfino la maggior parte dei programmi gratuiti (freeware) sviluppati negli anni passati per la distribuzione libera non hanno i codici sorgenti disponibili, mentre per Linux trionfa l'Open Source (codici aperti); ne consegue che se si vuole realizzare un programma complesso si puo' attingere a una o piu' parti di altri programmi gia' esistenti e collaudati, per svolgere una parte delle proprie necessita', senza dover inventare tutta una serie di funzioni partendo da zero. Questi fattori faranno sicuramente si' che, nei prossimi anni, il software scientifico, almeno quello diffuso in forma gratuita, utilizzera' prevalentemente il sistema operativo Linux.

Daniele Dellerba.
 

 


how to add a hit counter to a website