ORGANISMO DI TUTELA DEL TURISTA
E DEL CONSUMATORE
E PER LA QUALITA' DEL TURISMO
"Aiutaci ad aiutarti"


Basta ciarlatani. Stop a maghi e veggenti

Sono circa 8 milioni (22mila al giorno) le persone che si rivolgono a maghi, astrologi e cartomanti. ecc. (sembra che siano almeno 26 mila questi improvvisatori). Chi chiede aiuto è nel 60% una donna fra i 45 ed i 52 anni di basso livello di istruzione e residente in provincia. Creduloni divisi equamente fra Nord e Sud, in testa per sensitivi, cartomanti, ecc. Milano, ma Napoli è già ad una incollatura. I problemi da risolvere? Sentimentali e fortuna. 6 su 100 sporgono denuncia in caso di truffa o presunta tale. Ovviamente l’aggancio principale avviene attraverso la t .

Telefono Blu Consumatori lancia una nuova iniziativa per tutelare le vittime di maghi e veggenti. Si tratta di veri e propri reati come la truffa, l'estorsione, la violazione delle privacy e la pubblicità ingannevole. Che si chiama STOP AI CIARLATANI.

Giornali specializzati, annunci pubblicitari in tutti i periodici settimanali e mensili e anche in molti quotidiani, ma anche le Pagine Gialle alla voce "Astrologia, cartochiromanzia e occultismo". Cresce sempre di più il ricorso ad Internet (sono migliaia i siti dedicati) ove si moltiplicano in modo impressionante i siti dedicati ed i numeri telefonici a pagamento (collegati soprattutto alle dirette tv) che sono sempre di più la fonte principale di guadagno. Ma sicuramente il fenomeno si manifesta soprattutto attraverso la tv: emittenti locali, regionali e nazionali dedicano ore e ore non solo agli spot ma alla presenza di questi improvvisati personaggi. .Lettura dei tarocchi, vendita di talismani ed amuleti che promettono ovviamente amore e felicità, Si arriva in molti casi a veri e propri riti esoterici che permetterebbero di parlare su con i cari estinti o per la guarigione di malattie terribili. In questo periodo e complessivamente nell'arco dell'anno, Telefono Blu ha calcolato che le richieste per motivi di amore sono ritornati davanti alle richieste per la salute. Di fatto si stima che sia di circa 8 milioni il pubblico coinvolto. 1 su 2 di fatto si fa pronosticare l'amore 1 su 3 salute 1 su 4 lavoro e felicità. Difficile invece stimare quanto siano gli introiti dei ciarlatani ma si tratta di diverse centinaia di milioni, visti anche i costi per utilizzare gli spazi televisivi. Nonostante esistano regole ben precise controllare il fenomeno e' veramente impossibile. Il guaio e' che, sostiene Telefono Blu Consumatori, un numero sempre maggiore di giovani soprattutto ragazze sembrano credere a questi maghi ed il fenomeno e' molto più presente nel Sud Italia. Ovviamente questi signori che gestiscono un lucroso giro di affari se ne fregano dei danni economici e anche di salute e psicologici che provocano sugli utenti. Secondo l'associazione che ha stilato una raccolta in codice i reati principali sono evasione fiscale, esercizio del mestiere di ciarlatano, circonvenzione di incapace, estorsione, esercizio abusivo della professione (medico psichiatrica) abuso credulità popolare e truffa aggravata, pubblicità ingannevole ecc.

Le richieste in crescita come dicevamo sono in merito alla voce amore, sono determinate soprattutto dai giovani, che trovano in questa modalità presunti valori anche nel terzo millennio. Ma sono cose estremamente pericolose perché possono creare problemi molto seri.

Telefono Blu poi ha costruito un apposito decalogo di autodifesa.

  1. non incontrare mai da soli e registrare ogni conversazione

  2. non parlare della propria vita privata e soprattutto non fornire mai recapiti personali ed informazioni facili preda di ricatti

  3. attenzione perché pretendono sempre denaro in anticipo, e conviene in ogni modo pagare con carta di credito ed assegni (no postdatati) per poter documentare la truffa

  4. meglio farsi scrivere le presunte prestazioni obiettivo dell'indagine

  5. intervenire al fine di non far coinvolgere bambini ed adolescenti

  6. attenzione ai presunti testimonial, o immagini sacre e non sono solo strumentalizzazione

  7. non firmare nulla e per nessun motivo

 

Denuncia chi ti ha raggirato, non lasciare impunito il delitto commesso nei tuoi confronti. Autodifenditi. Invia richiesta di aiuto a Telefono Blu

 

Formula la tua segnalazione/denuncia/commento:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Indirizzo:
 
CAP, Città e Provincia
 
Professione:
Email:
 
Telefono:

Fax:
 
Anno di nascita:

 

Privacy: E' garantita la riservatezza dei dati inseriti, che sono trattati in conformità al DL 196/03 "Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali". Il "titolare" del trattamento dei dati e' Telefono Blu che ha sede in via Solferino n.32 - 00185 Roma (e Casella Postale 2050 - 40139 Bologna Levante). I dati verranno trattati per le finalità proprie delle iniziative dell'Associazione, per le iniziative di sostegno, anche finanziario. Nel compilare e inviare il presente modulo dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità a quanto ivi descritto.


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: SOS Consumatori - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

how to add a hit counter to a website