ORGANISMO DI TUTELA DEL TURISTA
E DEL CONSUMATORE
E PER LA QUALITA' DEL TURISMO
"Aiutaci ad aiutarti"

Chi siamo Magazine on-line Comunicati stampa Sedi regioni e Cittą Modulistica
Iscrizione/Associati Quesiti, progetti, FAQ Esperto risponde Download, forum, chat Sos Turista

FAQ Benessere e Fitness

  1. Quali esercizi devo fare per perdere peso?

  2. Sto seguendo un rigoroso programma di esercizi ma non perdo peso Come mai?

  3. A volte mi capita di voler mangiare solo per nervosismo

  4. I pilastri per dimagrire migliorando la salute

  5. Cosa deve fare chi soffre di mal di schiena?

  6. Qual e' la disciplina sportiva piu' indicata per i bambini o i ragazzi in via di sviluppo?

  7. Dove accompagnare il proprio figlio?

  8. A quale eta' e consigliabile smettere di fare attivita' fisica?

  9. Come posso scegliere una buona palestra?

  10. Se non ho tempo di fare esercizio posso utilizzare un elettrostimolatore?

  11. Gli integratori alimentari sono realmente utili?

  12. Alcuni  suggerimenti  per stare in forma Gratuitamente

  13. Vorrei comprare un "tappeto magnetico" ma non sono sicuro delle sue qualita'

  14. Allenare la schiena e renderla piu' elastica e flessibile

 


1. Quali esercizi devo fare per perdere peso?
La perdita di peso corporeo dipende piu' dall’alimentazione che dall’esercizio; un buon programma di esercizi fisici e' comunque INDISPENSABILE per perdere peso e restare in salute. Affidarsi solo all’alimentazione farebbe infatti diminuire la massa muscolare che invece con l’esercizio manteniamo o aumentiamo.

2. Sto seguendo un rigoroso programma di esercizi ma non perdo peso Come mai?
Probabilmente sta aumentando la massa muscolare, ma non c’e' da preoccuparsi: un po’ di muscolo in piu' rende il corpo molto piu' “snello” ed aiuta a perdere grasso poiche' aumenta il metabolismo.
Attualmente nella maggior parte delle palestre per il dimagrimento utilizzano gli attrezzi cardio (cyclette, step, ellittica, ecc.) E’ invece opportuno privilegiare un allenamento completo che sviluppi al meglio la muscolatura, il lavoro aerobico puo' essere fatto anche per conto proprio, camminando a passo svelto o pedalando fuori Cittą.

3. A volte mi capita di voler mangiare solo per nervosismo
La possibilita' di perdere peso rimanendo in salute dipende anche da fattori mentali; a tal proposito si puo' consultare il sito specializzato www.dimagrirenaturalmente.it.
Evitate di “cedere” al mercato del dimagrimento delle vendite televisive: quando vedete la modella snella e bellissima che indossa i pantaloni dimagranti o usa un determinato attrezzo o che prende le pillole e poi si abbuffa ricordate che lei e' cosi' perche' ha uno stile di vita sano, mangia con moderazione, fa tantissima attivita' fisica ed e'  anche avvantaggiata geneticamente.
Per la genetica non possiamo fare niente… per lo stile di vita moltissimo:

4. I pilastri per dimagrire migliorando la salute:

  1. Mangiare solo cibi freschi

  2. Mangiare dolci massimo una volta la settimana

  3. Muoverci tutti i giorni

  4. Evitare le cause di stress, almeno quelle che e' possibile

Ricordate che mantenere un peso adeguato ed un’adeguata composizione corporea (rapporto muscoli/grasso) e' fondamentale per la salute!

Per saperne di piu' su alimentazione e controllo del peso…..
Link
Sezione alimentazione di nonsolofitness: http://www.nonsolofitness.it/indici/indice_alimentazione.asp

5. Cosa deve fare chi soffre di mal di schiena?
Purtroppo il mal di schiena e' diffusissimo e non e' MAI da sottovalutare.
Innanzitutto un’accurata visita medica presso un ortopedico che prescrivera' tutti gli accertamenti del caso. In secondo luogo consiglio la visita di un bravo osteopata (www.roi.it)  che dispone di mezzi diagnostici tesi a scandagliare lo stato di salute della schiena in relazione anche agli altri organi del corpo umano.
Spesso i dolori alla schiena derivano da retrazioni muscolari non individuabili con i tradizionali sistemi di indagine, tali tensioni si possono risolvere grazie a pratiche posturologiche come ad esempio la riprogrammazione posturale di P.Souchard o l’antiginnastica di T.Be'rthe'rat.  Una volta risolto il problema delle retrazioni puo' essere molto utile qualche lezione di apprendimento motorio come, ad esempio, il metodo Feldenkrais.
Non si dimentichi che spesso il mal di schiena deriva da una postura scorretta sul luogo di lavoro; sono particolarmente dannosi la guida di veicoli, il lavoro a computer ed i lavori dove si movimentano manualmente carichi pesanti. In questo caso e' possibile consultare la legge 626/94.
E’ inoltre importante rammentare che il mal di schiena non e' ineluttabile: esistono esercizi ottimi sia per la prevenzione sia per ridurre il dolore.

5. Qual e' la disciplina sportiva piu' indicata per i bambini o i ragazzi in via di sviluppo?
Lo sport puo' avere una grande importanza nella formazione di un ragazzo, per il corpo e per il carattere, e' comunque difficile identificare una disciplina “migliore” delle altre; ogni sport possiede pregi e difetti. I medici solitamente consigliano il nuoto poiche' e' uno sport quasi esente da infortuni di tipo traumatico ed e' inoltre considerato eccellente per lo sviluppo muscolare.  Altri consigliano la ginnastica o l’atletica poiche' sono discipline eccezionali per lo sviluppo corporeo ed apportano anche una buona capacita' di concentrazione. A mio avviso lo sport giovanile dovrebbe essere, sia concettualmente che nella pratica, molto piu' simile al gioco che alla competizione e i bambini dovrebbero viverlo come momento del tutto ricreativo, privo di tensioni e di ansie da prestazione.
Senza voler nulla togliere alle altre discipline ho piu' volte sottolineato altrove le grandi potenzialita' educative di lotta e judo: anche in questo caso rimane prioritaria la scelta di un maestro piu' attento al benessere dei ragazzi rispetto alle glorie dell’agonismo.

7. Dove accompagnare il proprio figlio?
Pertanto i genitori verifichino con attenzione l’impostazione delle lezioni e la mentalita' dell’allenatore per capire con che grado di serenita' si svolgono gli allenamenti. Purtroppo, molte societa' sportive sono piu' interessate a poter disporre di “campioncini” che non a svolgere una reale opera di formazione e aggregazione. Una volta trovata una societa' seria ed affidabile, che dispone di tecnici preparati, il piu' e' fatto. Sta poi ai genitori non esasperare gli aspetti agonistici e favorire, nel figlio, la nascita dell’amore per il gioco, lo sport, il proprio corpo e soprattutto per le occasioni di socializzazione.

8. A quale eta' e consigliabile smettere di fare attivita' fisica?
Mai! Anzi piu' si invecchia piu' diviene necessario svolgere attivita' fisica con regolarita':  e' dimostrato da centinaia di ricerche e da studi rigorosissimi che molti problemi associati all’invecchiamento dipendono in gran parte dal fatto che, solitamente, le persone anziane svolgono una vita poco attiva. Ogni persona sopra i cinquant’anni di eta' dovrebbe investire seriamente nel proprio benessere dedicando piu' tempo possibile al mantenimento delle qualita' corporee. Lunghe passeggiate di buon passo, nuoto, ginnastica dolce e anche un po’ di allenamento con i pesi (seguiti da un allenatore preparato) sono i migliori alleati di chi vuol vivere la terza eta' come un’eta' d’oro.

9. Come posso scegliere una buona palestra?
Negli stati uniti, gli appassionati di allenamento dividono le palestre in due categorie: le “commerciali” solitamente caratterizzate da grande cura estetica degli ambienti, dalle cromature lucenti dei macchinari e dal look affascinante del personale, dove la gente va piu' per farsi vedere che non per allenarsi… e, al lato opposto, le “hard”, attrezzature basilari, solo manubri e bilancieri, muri spogli, nessuna cura dell’estetica ecc: qui la gente si allena sul serio (e migliora). Purtroppo le palestre commerciali detengono piu' del 95% del mercato.
In Italia la divisione non e' cosi' semplice, il panorama e' eterogeneo e sfugge a classificazioni rigide, nel mondo delle palestre operano professionisti di vario genere e natura; in mancanza di una regolamentazione precisa, vi sono purtroppo molti che pur mancando di preparazione si improvvisano istruttori e riescono a mascherare la propria incompetenza grazie alla parlantina sciolta o al fisico statuario. Nelle grandi Cittą e' sicuramente piu' facile trovare centri ben attrezzati con personale competente

10. Se non ho tempo di fare esercizio posso utilizzare un elettrostimolatore?
Sebbene molti miei colleghi la pensino diversamente, ritengo gli elettrostimolatori del tutto inutili, salvo casi particolari (riabilitazione, immobilita' forzata, ecc).
Non bisogna pensare ai benefici dell’esercizio fisico in termini di semplice stimolo muscolare
http://www.nonsolofitness.it/articoli/articoli.asp?articolo=7

11. Gli integratori alimentari sono realmente utili?
Il discorso dell’integrazione e' sicuramente complesso, i maggiori benefici di questi supplementi vanno sicuramente a produttori e venditori. L’essere umano si e' nutrito da sempre di cibo reale e, sempre che ne abbia a disposizione a sufficienza, non ha mai avuto esigenza di integratori. Basti osservare le fotografie dei culturisti di fine ‘800 per capire che masse muscolari perfettamente sviluppate e scarse percentuali di grasso corporeo sono risultati che non necessitano degli ultimi ritrovati della chimica. Il discorso e' diverso per chi si trovasse in situazioni di deficit alimentare tale da non coprire i fabbisogni giornalieri: in questo caso l’utilizzo di integratori di qualita' e' senz’altro molto utile.
Comunque conosco diversi atleti di massimo livello mondiale che non hanno mai assunto integratori di nessun tipo.

12. Alcuni  suggerimenti  per stare in forma Gratuitamente:

  • Nonostante quanto dica tutta la pubblicita' in materia Non avete assolutamente bisogno di nessuna attrezzatura per fare esercizio fisico: secondo i massimi esperti mondiali di preparazione atletica la maggior parte dei migliori esercizi sono eseguibili a corpo libero senza bisogno di nessun tipo di equipaggiamento.

  • Per chi preferisce invece usare dei sovraccarichi diversi dal proprio peso corporeo non si dimentichi che gli attrezzi piu' semplici sono i migliori: manubri, bilanceri, clave, ecc. consentono gli esercizi piu' sicuri e piu' stimolanti; danno inoltre la possibilita' di variare frequentemente la tabella di allenamento. Potete trovarli anche usati a prezzi alla portata di tutti e durano tutta la vita.

  • Camminare o correre all’aperto (gratis) e' molto meglio che camminare o correre su un tappeto rotante (ce ne sono da svariate migliaia di euro).

  • Secondo Stuart McRobert, uno dei massimi esperti mondiali di Body Building, la maggior parte degli integratori alimentari vi forniranno un surplus che eliminerete naturalmente, senza che l’organismo lo utilizzi, se non in minima parte.

  • Quando avete sete bevete acqua!

  • Evitate il fast food… anche se avete fame, anche se sembra non esserci nient’altro: siamo in Italia, troverete sicuramente una pizzeria.

 


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: SOS Consumatori - SOS Viaggiatore - Cittą Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

how to add a hit counter to a website