Telefono Blu Consumatori

ORGANISMO DI TUTELA DEL TURISTA
E DEL CONSUMATORE
E PER LA QUALITA' DEL TURISMO
"Aiutaci ad aiutarti"

Chi siamo Magazine on-line Comunicati stampa Sedi regioni e Città Modulistica
Iscrizione/Associati Quesiti, progetti, FAQ Esperto risponde Download, forum, chat Sos Turista

Equitalia ricorsi

Sedi regionali e città

Basta con le imposizioni di Equitalia, ovvero la riscossione dei tributi non pagati dai contribuenti, richieste di rimborso spesso al di sopra delle possibilità e prive in alcuni casi di concreto fondamento. Cliccando qui accederai alle modalità per contattare i nostri uffici per i ricorsi.

 

Formula la tua segnalazione/denuncia/commento:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Indirizzo:
 
CAP, Città e Provincia
 
Professione:
Email:
 
Telefono:

Fax:
 
Anno di nascita:

 

Privacy: E' garantita la riservatezza dei dati inseriti, che sono trattati in conformità al DL 196/03 "Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali". Il "titolare" del trattamento dei dati e' Telefono Blu che ha sede in via Solferino n.32 - 00185 Roma (e Casella Postale 2050 - 40139 Bologna Levante). I dati verranno trattati per le finalità proprie delle iniziative dell'Associazione, per le iniziative di sostegno, anche finanziario. Nel compilare e inviare il presente modulo dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità a quanto ivi descritto.

 

Iscrizioni ipotecarie. Telefono Blu Sos Consumatori a tutela del consumatore contro eventuali abusi

Telefono Blu Sos Consumatori denuncia le iscrizioni ipotecarie di Equitalia, come dalle tante chiamate al centralino nazionale 348.91.55.775 e dai portali www.telefonoblu.it e www.sosoconsumatori.it.
Sono le procedure sott’accusa perché non rispettano le norme del D.P.R. 602/73 agli artt. 77 (iscrizione ipotecaria) e 86 (fermo amministrativo), rendendo incerta e preoccupante la posizione del contribuente, che vede attaccato il suo patrimonio senza avere a disposizione le preventive garanzie legali di difesa. E’ infatti preoccupante l’iscrizione ipotecaria: “I danni conseguenti possono essere molto importanti perché l’ipoteca di un immobile comporta già di per sé un danno importante, soggetto al fatto che le banche revocano in automatico i fidi". Telefono Blu raccogliendo anche l’eco di altre associazioni, ritiene sia indisciplinato il comportamento di Equitalia. L’urgenza dell’intervento riguarda, due punti cardine: il preavviso di iscrizione ipotecaria; il limite del debito per l’iscrizione ipotecaria. L’attuale normativa, purtroppo, non prevede un preavviso per l’iscrizione ipotecaria. Ci chiediamo come sia possibile che un atto come la “diffida”, volto a tutelare il debitore, nel rispetto dello Statuto del Contribuente, possa essere regolamentato dalla stessa Equitalia, ente creditore e quindi promotore dell’azione esecutiva. Vi è quindi urgenza di dare il “preavviso di Iscrizione”.
La mancanza di regole si fa ancora più incisiva perché non rispetta il limite minimo di debito per il quale Equitalia iscrivere l’ipoteca. É ormai pratica costante di Equitalia procedere alle iscrizioni ipotecarie per debiti inferiori ad € 8.000, soglia che l’Agente riconosce solo ed esclusivamente per l’attivazione della procedura di espropriazione.
Tali comportamenti evidenziano una totale noncuranza verso gli orientamenti della dottrina e della giurisprudenza (ex pluribus Tribunale Napoli 03/2007; C.T.P. Genova 09/2007; C.T.P. Padova n. 05/2007; C.T.P. Cosenza 11/2007), che riconoscono il limite degli € 8.000 per l’iscrizione ipotecaria. La gravità del comportamento di Equitalia è stata colta in pieno dal Garante del Contribuente della Liguria che, riconoscendo l’illegittimità dell’iscrizione ipotecaria per un credito non superiore agli ottomila euro, ha richiesto, attraverso un esposto, l’intervento della Procura della Repubblica. Telefono Blu Consumatori , ancora una volta, ritiene indispensabile la regola di fissazione di un limite alle iscrizioni ipotecarie che non può essere lasciato all’arbitrio dell’Agente della Riscossione.
La direttiva Equitalia fa partire l’iscrizione per tutti i debiti di importo superiore a € 500, occorre un aggiornamento dell’importo di € 8.000.
Telefono blu consumatori denuncia l’insicurezza dei diritti di equità del cittadino consumatore esposto a rischi di ricatto fiscale e di sequestri inadeguati e costosi che intaccano il patrimonio economico ed immobiliare.

 

Vai alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: SOS Consumatori - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

how to add a hit counter to a website