Chi siamo Magazine on-line Comunicati stampa Sedi regioni e Cittą Modulistica
Iscrizione/Associati Quesiti, progetti, FAQ Esperto risponde Download, forum, chat Sos Turista

Difesa dai rumori? Ci pensa Telefono Blu
 

Sesto  anno consecutivo dell’iniziativa di Telefono Blu, l’associazione di tutela del turista consumatore, in difesa del turista dalla vacanza rumorosa.

Lo avevamo denunciato gia' nei  precedenti anni: fra le  lamentele, che il Telefono Blu raccoglie nell’ordine di oltre 17 mila nella  stagione estiva, la lamentela ambientale negli ultimi quattro anni ha raggiunge il 12-14% delle segnalazioni. Orbene ben il 6% delle segnalazioni  riguarda i rumori (inquinamento acustico). I dati ci dicono che di questo inquinamento il Centro Nord e' in testa con  circa il 60% delle segnalazioni, al Sud il 40%. Le Cittą piu' rumorose sono Napoli, la costa Romagnola, Versilia, spiagge Venete e Puglia. La principale “emergenza rumore” deriva dalle voci umane (nelle ore notturne e del riposo pomeridiano. Seguono al secondo posto le feste ed i concerti nelle piazze.

I disco pub che imperversano a tutte le ore Ancora le campane suonate soprattutto nel Sud e nelle isole ma anche in montagna ad orari troppo mattutini. Il rumore dei camion e di auto nelle abitazioni con finestre su strade.

Raccolte di firme e denunce ai diversi gradi di polizia non bastano per fare rispettare questo diritto. Telefono Blu e' convinto che debbano convivere sia la vacanza di divertimento sia quella del riposo. La principale associazione di tutela dei turisti  ha approntato la tutela  necessaria per ottenere risultati ed indica gia' a priori i percorsi minimi da seguire:

  • rivolgersi in modo documentato alle forze dell’ordine

  • chiedere intervento di Asl ed Arpa per la misurazione del livello acustico

  • diffidare con raccomandata chi provoca il rumore

Ricordiamo anche che esistono effetti di natura psicofisica e danni che possono essere significativi per anziani, bambini e non solo. Si pensa che siano centinaia di migliaia gli italiani sottoposti a questa tortura.

Il Telefono Blu ricorda a tutti il servizio di segnalazioni antirumori:

  • Telefono:  0541.694.282

  • E-mail: sosutenti@tiscali.it

  • Web: www.telefonoblu.it (nella sezione inquinamento abusi e scempi)

  • Posta: Casella Postale 42, CAP 47838, Riccione (Rimini). Il servizio raccoglie le denunce

Telefono Blu prepara, per chi vuole agire, le iniziative legali e le perizie e li riporta agli organismi competenti, oltre a fornire le informazioni necessarie alla soluzione del caso.

Le norme di riferimento sono: l'art. 844 cod.civ., dpcm. 1° marzo 1991 (G.U.8 marzo 1991, n. 57), Legge quadro sull'inquinamento acustico L. 26 ottobre 1995 n. 447 ed alcuni suoi decreti attuativi: dpcm 14 novembre 1997, dpcm 16 aprile 1999, n. 215 (G.U. 2 luglio 1999n. 153).

 

 


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: SOS Consumatori - SOS Viaggiatore - Cittą Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

how to add a hit counter to a website