ORGANISMO DI TUTELA DEL TURISTA
E DEL CONSUMATORE
E PER LA QUALITA' DEL TURISMO
"Aiutaci ad aiutarti"

Chi siamo Magazine on-line Comunicati stampa Sedi regioni e Città Modulistica
Iscrizione/Associati Quesiti, progetti, FAQ Esperto risponde Download, forum, chat Sos Turista

Caldo

Usare le buone regole a tavola rappresenta il primo consiglio; pasto equilibrato deve rispettare l'apporto necessario di carboidrati come pane e cereali, cibi proteici come e pesce e ricchi di vitamine e sali minerali come frutta e verdura, (80% di liquidi) prediligendo sempre quella fresca di stagione; i grassi vanno assunti in piccole quantità, infatti pasti abbondanti e pesanti sono severamente sconsigliati.

L'abbigliamento: è bene prediligere sempre indumenti di fibra naturale come lino e cotone, i tessuti sintetici scaldano impedendo al corpo di emanare calore. Per tutti coloro che possono andare a fare una passeggiata è preferibile uscire di casa al mattino molto presto o al tramonto, inoltre è opportuno e necessario coprire sempre il capo con un cappellino e indossare degli occhiali da sole per proteggersi dalle congiuntiviti, molto frequenti in questi casi.

Elemento fondamentale ed indispensabile alla salute degli anziani, soprattutto in periodi di caldo torrido è l'acqua, (2 litri al girono). Anche il the, soprattutto se tiepido; evitare, invece, bevande gasate, in particolare se contengono caffeina: sono diuretici e causano una perdita di liquidi invece di rimpiazzarli. Vietato l'alcol, che è un vasodilatatore e aumenta la frequenza cardiaca con tutti i rischi che ne derivano.

La pelle naturalmente necessità di protezione non solo al mare, dunque una crema che protegga dai raggi ultravioletti è bene tenerla sempre a portata di mano. Gli anziani che per problemi di instabilità fisica sono invece costretti a restare nelle proprie abitazioni, devono ricordare di fare arieggiare l'appartamento al mattino presto e la sera, abbassando le tapparelle nelle ore più calde della giornata. Fare molta attenzione ai condizionatori, non bisogna assolutamente creare uno sbalzo di temperatura troppo elevato, al massimo 5 0 6 gradi.

LINK

Problemi del caldo, pericoli, strutture pubbliche non adeguate (bus, case di ricovero, luoghi pubblici, ecc.) che non sono dotati di climatizzatore, ma anche esercizi privati. Denuncia il disagio.

 

Formula la tua segnalazione/denuncia/commento:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Indirizzo:
 
CAP, Città e Provincia
 
Professione:
Email:
 
Telefono:

Fax:
 
Anno di nascita:

 

Privacy: E' garantita la riservatezza dei dati inseriti, che sono trattati in conformità al DL 196/03 "Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali". Il "titolare" del trattamento dei dati e' Telefono Blu che ha sede in via Solferino n.32 - 00185 Roma (e Casella Postale 2050 - 40139 Bologna Levante). I dati verranno trattati per le finalità proprie delle iniziative dell'Associazione, per le iniziative di sostegno, anche finanziario. Nel compilare e inviare il presente modulo dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità a quanto ivi descritto.


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: SOS Consumatori - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

how to add a hit counter to a website